Il progetto

Montblanc Art Bags davanti al Rockefeller Center, New York, USA, 2003

Nel 2002 Montblanc, insieme a sei artisti internazionali, ha iniziato un insolito progetto artistico: per celebrare l'apertura della Montblanc Flagship Boutique sugli Champs Elysées a Parigi, Jean-Marc Bustamante, Sylvie Fleury, Gary Hume, David LaChapelle, Sam Taylor-Wood ed Anne e Patrick Poirier hanno creato ciascuno la scultura di una shopping bag di circa tre metri, realizzata a mano in alluminio e stampata con il design dell'artista. Da quel momento queste opere d'arte straordinarie hanno viaggiato in tutto il mondo e sono state esposte in occasione di eventi artistici, davanti alle Montblanc Flagship Boutique e in luoghi speciali come davanti al Rockefeller Center di New York, a Martin Place a Sydney, al Waterfront di Città del Capo, e in Bond Street a Londra. Con questo progetto, Montblanc continua la sua storica tradizione, concentrandosi sulla sfida di creare e promuovere opere d'arte e progetti artistici straordinari, in collaborazione con artisti internazionali, e con la presentazione di queste opere in luoghi straordinari.

Nel 2011, a quasi dieci anni dal suo inizio, il progetto prosegue con una settima scultura, un'Art Bag creata dall'artista olandese Marcel van Eeden. Il nuovo acquisto della Montblanc Cultural Foundation per l'Hamburg Kunsthalle è stato esposto in occasione della sua presentazione al pubblico davanti al Museo, nell'aprile 2011, assieme a tutte le altre sculture.