Zou Cao

Zou Cao | Cina | "Everlasting Classic" | 2011 | 300 cm x 220 cm x 90 cm | Stampa digitale su alluminio

Le impronte digitali dell'artista, applicate come un motivo a schermo su un ritratto in grisaille di una personalità molto famosa, caratterizzano le opere del pittore e filosofo Zou Cao, nato in Cina nel 1975. Sulla base della sua analisi delle correnti artistiche post-moderne degli anni '60, in particolare della Pop Art americana, Zou Cao ha scelto modelli per le sue opere ritrattistiche in olio su tela di grandi dimensioni: importanti fotografie di politici, artisti e attrici che emergono come la stampa in bianco e nero dei quotidiani da uno sfondo monocromatico, rosso o magenta. Le impronte digitali di Zou Cao si sovrappongono alla fotografia, velando l'intenso sguardo del soggetto e contemporaneamente mescolandosi con il ritratto a mezzo busto. Zou Cao, che ha studiato arte fino al 2001, guadagnandosi un dottorato in filosofia nel 2004, insegna all'Accademia Centrale delle Belle Arti di Pechino dal 2007. L'impronta digitale, una forma di identificazione individuale tradizionalmente usata in Cina, crea una relazione di tensione con l'apparente "molteplicità" di famose personalità, generata dall'onnipresenza dei loro ritratti nei nostri mezzi di comunicazione. Per Montblanc l'artista ha creato l'Art Bag “Everlasting Classic”, che sfoggia un ritratto di Ingrid Bergman su un'immagine di Grace Kelly. Quest'opera fa riferimento alla serie di Zou Cao “Peerless Beauties”, che include, fra le altre cose, immagini di Marilyn Monroe e Angelina Jolie.