Il Progetto

Dal 2006, ogni anno Montblanc conferisce il PRIX Montblanc a strumentisti emergenti di talento. Il PRIX Montblanc ha un valore di 10.000 euro e comprende anche la Montblanc Donation Pen Johannes Brahms. Con questa eccezionale stilografica in edizione speciale, Montblanc esalta l'impegno di Brahms nel promuovere le arti, nonché il suo grande impegno nel fornire aiuto a generazioni di giovani artisti emergenti. Dalla vendita di ogni Montblanc Donation Pen Johannes Brahms Edition Montblanc devolve una parte della somma per promuovere nuovi progetti artistici e culturali.

La prima musicista a ricevere il PRIX Montblanc è stata Tianwa Yang, definita dal Detroit News “la più importante giovane violinista sulla scena da molti anni a questa parte." Nel 2007 la giuria, presieduta da Hélène Grimaud, ha conferito il premio alla pianista Natasha Paremski. Da allora la musicista russa si è esibita su tutti i più importanti palchi americani, europei e asiatici.

Nel 2008 Joshua Bell e la sua giuria hanno conferito il premio alla violinista Alina Ibragimova, che secondo il Times era "destinata a divenire una stella nel firmamento della musica classica per molti anni." Il pianista Nikolai Tokarev, "uno dei più importanti giovani artisti sulla scena concertistica internazionale" (Frankfurter Rundschau), ha ricevuto il PRIX Montblanc nel 2009, e nel 2010, il ragazzo prodigio di tredici anni Zhang Shengliang dalla Cina, soprannominato Niu Niu ("piccolo bue"), ha ricevuto il premio come futura star del pianoforte nel mondo della musica classica. Il violinista armeno Sergey Khachatryan ha ricevuto il premio nel 2011. Questo pluripremiato musicista si era già esibito con le più famose orchestre al mondo e aveva affascinato il pubblico mondiale.