2007

Nel 2007 Montblanc ha celebrato lo Young Directors Project con quattro giovani artisti e le loro compagnie da Belgio, Italia, Germania e Olanda nell'ambito dello Young Directors Project 2007. Le compagnie rappresentavano quattro differenti direzioni creative teatrali in Europa, quattro generi e quattro modi differenti di esprimersi.

Il pubblico ha apprezzato molto le compagnie Peeping Tom dal Belgio con LE SALON, Motus dall'Italia con COME UN CANE SENZA PADRONE, Björn Auftrag e Stefanie Lorey dalla Germania con WMF. WIEDERSEHEN MACHT FREUDE e Hotel Modern dall'Olanda con LAGER.

Per la prima volta, tutte le produzioni selezionate sono comparse in base al repertorio nella “repubblica” del teatro. Le performance in lingua originale si sono svolte con sottotitoli in inglese e tedesco. Alla giuria, composta dalla Dott.ssa Helga Rabl-Stadler (Presidentessa del Festival di Salisburgo), Thaddaeus Ropac (Galleria Ropac), Peter Simonischek (attore) e Wolfgang Kralicek (critico culturale), si è unita per la prima volta Sunnyi Melles (attrice). La giuria ha premiato Simon Versnel per la regia di LE SALON, opera rappresentata dalla compagnia teatrale belga Peeping Tom con il Montblanc Young Directors Award 2007 e con l'esclusivo strumento da scrittura Montblanc “Hommage à Max Reinhardt”.