2012

L'evento:

Nel 2012 Montblanc ha invitato quattro giovani registi teatrali provenienti da Sud Africa, Austria, Francia e Corea del Sud, a partecipare allo Young Directors Project per presentare i loro spettacoli teatrali. La giuria era formata da Helga Rabl-Stadler (Presidentessa del Festival di Salisburgo) e da Thaddaeus Ropac (Ropac Gallery) che hanno sostenuto il progetto fin dall'inizio. La giuria comprendeva inoltre l'attore August Diehl, l'autore Klaus Händl e il critico Peter Kümmel, che ha partecipato come giurato per la prima volta.

Lo Young Directors Project, organizzato da Montblanc, è un entusiasmante concorso teatrale, che si svolge nell'ambito del Festival di Salisburgo, rivolto ai giovani registi teatrali emergenti di tutto il mondo e alle loro compagnie. Ogni anno, una giuria esperta premia la più straordinaria performance con il Montblanc Young Directors Award, premio in denaro del valore di 10.000 euro, e con la straordinaria Stilografica Montblanc Limited Edition "Hommage à Max Reinhardt", ideata in esclusiva ogni anno per lo Young Directors Project.

Candidati:

Lo Young Directors Project, organizzato da Montblanc, è iniziato con la prima performance in assoluto di "Trapped" della Tick Tock Productions dal Sud Africa, seguita dalle produzioni internazionali "Jakob Michael Reinhold Lenz" del Theater Montagnes Russes dall'Austria, "Éternelle Idole/This is how you will disappear" di Gisèle Vienne dalla Francia e "Hamlet Cantabile" da parte del Performance Group Tuida della Corea del Sud.

Vincitore:

Montblanc ha conferito a Gisèle Vienne, Francia, lo Young Directors Award 2012. Vienne ha convinto la giuria con le performance "Eternelle Idole" e "This Is How You Will Disappear". La giovane regista ha ricevuto il Montblanc Young Directors Award 2012 alla presenza dei membri della giuria, nonché di Norbert Platt (Presidente del Montblanc Supervisory Board) e Ingrid Roosen-Trinks (Direttrice della Montblanc Cultural Foundation).

L'evento:

Nel 2012 Montblanc ha invitato quattro giovani registi teatrali provenienti da Sud Africa, Austria, Francia e Corea del Sud, a partecipare allo Young Directors Project per presentare i loro spettacoli teatrali. La giuria era formata da Helga Rabl-Stadler (Presidentessa del Festival di Salisburgo) e da Thaddaeus Ropac (Ropac Gallery) che hanno sostenuto il progetto fin dall'inizio. La giuria comprendeva inoltre l'attore August Diehl, l'autore Klaus Händl e il critico Peter Kümmel, che ha partecipato come giurato per la prima volta.

Lo Young Directors Project, organizzato da Montblanc, è un entusiasmante concorso teatrale, che si svolge nell'ambito del Festival di Salisburgo, rivolto ai giovani registi teatrali emergenti di tutto il mondo e alle loro compagnie. Ogni anno, una giuria esperta premia la più straordinaria performance con il Montblanc Young Directors Award, premio in denaro del valore di 10.000 euro, e con la straordinaria Stilografica Montblanc Limited Edition "Hommage à Max Reinhardt", ideata in esclusiva ogni anno per lo Young Directors Project.

Candidati:

Lo Young Directors Project, organizzato da Montblanc, è iniziato con la prima performance in assoluto di "Trapped" della Tick Tock Productions dal Sud Africa, seguita dalle produzioni internazionali "Jakob Michael Reinhold Lenz" del Theater Montagnes Russes dall'Austria, "Éternelle Idole/This is how you will disappear" di Gisèle Vienne dalla Francia e "Hamlet Cantabile" da parte del Performance Group Tuida della Corea del Sud.

Vincitore:

Montblanc ha conferito a Gisèle Vienne, Francia, lo Young Directors Award 2012. Vienne ha convinto la giuria con le performance "Eternelle Idole" e "This Is How You Will Disappear". La giovane regista ha ricevuto il Montblanc Young Directors Award 2012 alla presenza dei membri della giuria, nonché di Norbert Platt (Presidente del Montblanc Supervisory Board) e Ingrid Roosen-Trinks (Direttrice della Montblanc Cultural Foundation).