Tutti i dettagli

Patron of Art

Luciano Pavarotti

La maestria canora di Pavarotti lo ha portato sul palcoscenico dei principali teatri d’opera del mondo. Qui ha incantato il suo pubblico, tra l’altro, nell’opera di Puccini “Turandot” con l’aria “Nessun dorma”, che lo portò all’apice del successo e divenne il culmine di molti dei suoi
concerti. Fu così anche per la sua esibizione nel Central Park di New York nel 1993 davanti a 500.000 ascoltatori, il concerto di musica classica più frequentato di tutti i tempi. Per l’occasione, così come per la maggior parte delle sue apparizioni, Pavarotti indossava uno smoking nero con una camicia bianca e un papillon bianco, che ha ispirato la Limited Edition in lacca bianca e nera.

Dopo le esibizioni Pavarotti indossava spesso grandi foulard stravaganti. Questo appariscente marchio di fabbrica di Pavarotti si riflette nella clip con finitura in platino che è sinuosamente avvolta attorno al cappuccio, con l’emblema Montblanc in preziosa resina bianca.

In omaggio alle cinque opere più famose con le quali Pavarotti ha ottenuto fama mondiale, ovvero “Turandot”, “La Bohème”, “Rigoletto”, “Un ballo in maschera” e “ L’elisir d’amore”, cinque anelli placcati in oro adornano il cappuccio della Limited Edition 4810 Luciano Pavarotti. Allo stesso tempo, simboleggiano anche i cinque imponenti ordini di palchi del “Teatro Comunale Luciano Pavarotti”, il teatro dell’opera di Modena intitolato al grande tenore nella sua città natale. I magnifici decori dei palchi del teatro si riflettono nelle fini incisioni sull’anello del cappuccio.

Prima di entrare in scena, così come prima di ogni concerto, nel backstage Pavarotti cercava sempre un chiodo ricurvo, che gli serviva come portafortuna per le sue esibizioni. Senza questo rituale, non insolito tra i cantanti lirici, Luciano Pavarotti non si esibiva. Come promemoria di questo particolare talismano, che Pavarotti teneva sempre in tasca durante le sue apparizioni, il pennino in oro 750 della Limited Edition è decorato con la fine incisione di un chiodo ricurvo.

All’inizio della sua carriera Luciano Pavarotti, lontano dalle luci della ribalta, indossava spesso giacca e cravatta. Nel corso degli anni sviluppò un suo stile originale, che lo contraddistingueva rispetto a tutti gli altri artisti classici. Amava indossare dei foulard raffinati, cappelli bianchi e colorate camicie hawaiane decorate con motivi floreali. L’originale abbigliamento di Pavarotti, che divenne presto il suo marchio caratteristico, si riflette nel design della Limited Edition, nella quale il cono è realizzato in lacca rossa decorata con delicati motivi floreali. Questo, insieme al cabochon turchese, ricorda le colorate camicie hawaiane di Pavarotti e completa questa Limited Edition in onore di Luciano Pavarotti.

Dettagli

Patron of Art

Luciano Pavarotti

La maestria canora di Pavarotti lo ha portato sul palcoscenico dei principali teatri d’opera del mondo. Qui ha incantato il suo pubblico, tra l’altro, nell’opera di Puccini “Turandot” con l’aria “Nessun dorma”, che lo portò all’apice del successo e divenne il culmine di molti dei suoi
concerti. Fu così anche per la sua esibizione nel Central Park di New York nel 1993 davanti a 500.000 ascoltatori, il concerto di musica classica più frequentato di tutti i tempi. Per l’occasione, così come per la maggior parte delle sue apparizioni, Pavarotti indossava uno smoking nero con una camicia bianca e un papillon bianco, che ha ispirato la Limited Edition in lacca bianca e nera.

Dopo le esibizioni Pavarotti indossava spesso grandi foulard stravaganti. Questo appariscente marchio di fabbrica di Pavarotti si riflette nella clip con finitura in platino che è sinuosamente avvolta attorno al cappuccio, con l’emblema Montblanc in preziosa resina bianca.

In omaggio alle cinque opere più famose con le quali Pavarotti ha ottenuto fama mondiale, ovvero “Turandot”, “La Bohème”, “Rigoletto”, “Un ballo in maschera” e “ L’elisir d’amore”, cinque anelli placcati in oro adornano il cappuccio della Limited Edition 4810 Luciano Pavarotti. Allo stesso tempo, simboleggiano anche i cinque imponenti ordini di palchi del “Teatro Comunale Luciano Pavarotti”, il teatro dell’opera di Modena intitolato al grande tenore nella sua città natale. I magnifici decori dei palchi del teatro si riflettono nelle fini incisioni sull’anello del cappuccio.

Prima di entrare in scena, così come prima di ogni concerto, nel backstage Pavarotti cercava sempre un chiodo ricurvo, che gli serviva come portafortuna per le sue esibizioni. Senza questo rituale, non insolito tra i cantanti lirici, Luciano Pavarotti non si esibiva. Come promemoria di questo particolare talismano, che Pavarotti teneva sempre in tasca durante le sue apparizioni, il pennino in oro 750 della Limited Edition è decorato con la fine incisione di un chiodo ricurvo.

All’inizio della sua carriera Luciano Pavarotti, lontano dalle luci della ribalta, indossava spesso giacca e cravatta. Nel corso degli anni sviluppò un suo stile originale, che lo contraddistingueva rispetto a tutti gli altri artisti classici. Amava indossare dei foulard raffinati, cappelli bianchi e colorate camicie hawaiane decorate con motivi floreali. L’originale abbigliamento di Pavarotti, che divenne presto il suo marchio caratteristico, si riflette nel design della Limited Edition, nella quale il cono è realizzato in lacca rossa decorata con delicati motivi floreali. Questo, insieme al cabochon turchese, ricorda le colorate camicie hawaiane di Pavarotti e completa questa Limited Edition in onore di Luciano Pavarotti.

Luciano Pavarotti

Condividere

Prodotti simili