Bohème Event

La collezione di eleganti segnatempo, gioielli e strumenti di scrittura pensati per la donna Bohème contemporanea è stata svelata in uno spazio magico nel cuore dei Giardini delle Tuileries

Il 9 luglio 2015, Montblanc ha trasformato l'Orangerie, nel cuore dei famosi giardini delle Tuileries di Parigi, in un magico e seducente Bohème Moon Garden. Gli ospiti VIP, tra cui le brand ambassador Montblanc Charlotte Casiraghi e Gwei Lun Mei hanno partecipato a un indimenticabile evento organizzato dalla maison, che li ha portati alla scoperta degli esemplari eleganti e femminili della Bohème Collection. 

Gli ospiti, tra cui figuravano anche Virginie Ledoyen, Melanie Thierry, Pierre Niney, Alice Taglioni e Clotilde Coureau hanno fatto ingresso nella prestigiosa location nel cuore dei famosi giardini parigini e sono stati accolti da un'atmosfera shabby chic e di tendenza, pensata per catturare il senso dello stile unico e lo spirito indomabile di una contemporanea donna Bohème. Una mostra sensoriale all'interno del Bohème Moongarden della maison ha svelato i segreti delle fasi lunari, a cui la collezione si ispira. Ogni pezzo era racchiuso in intriganti installazioni geometriche che andavano a formare un immaginario paesaggio lunare.

 

Sotto una prima cupola con sfaccettature grigie, argentee e specchiate che riflettevano i dettagli e le finiture della collezione, inclusi il distintivo quadrante bianco-argento guilloché e la lunetta di lucenti diamanti, gli ospiti hanno scoperto il nuovo segnatempo Day & Night. Caratterizzato da una piccola e romantica complicazione, il segnatempo è dotato di un'indicazione che consente a chi lo indossa di conoscere esattamente la parte del giorno e della notte in cui ci si trova. Sotto una seconda cupola a forma di luna rivestita di molteplici sfaccettature colorate, sono stati svelati i segnatempo Moongarden, una nuova ed esclusiva complicazione sviluppata internamente dal marchio che mostra il nome di ciascuna luna piena mensile invece del tradizionale nome del mese. Al tavolo posto al centro del padiglione, occupato da artigiani, un'esperienza interattiva ha dimostrato il know-how di Montblanc nell'ambito dell'orologeria. Altre isole presenti nel giardino hanno regalato agli ospiti uno sguardo privilegiato sul savoir-faire del marchio per quanto riguarda la raffinatissima gioielleria e orologeria caratteristica della nuova collezione: si sono tenute dimostrazioni di artigiani specializzati nella pittura dei display dell'orologio, nella disposizione dei diamanti sulla lunetta e nell'assemblaggio di delicati esemplari di gioielleria. Montblanc ha ricreato il magico incanto della luna all'ora del cocktail, con letture lunari realizzate da un astrologo e lune personalizzate, opera dell'esperto calligrafo Nicolas Ourchenir.

 

 

Ispirati alla bellezza della luna e nati dall'elegante unione di argento rodiato e iridescenti perle Akoya, i gioielli Bohème Moongarden sono stati esposti in diversi punti del padiglione, per riflettere l'avvolgente splendore di un cielo rischiarato dalla luna estiva. 

Dopo il cocktail di benvenuto e la mostra, gli ospiti hanno fatto ingresso nella maestosa zona pranzo per una cena in stile haute Bohème al chiaro di luna ispirata alle quattro stagioni. Centinaia di luci, candelabri e candele illuminavano quattro grandi tavoli disposti sul prato dei giardini, ciascuno dedicato a una stagione lunare e ornato da elaborate composizioni floreali, a catturare l'essenza delle quattro stagioni sotto l'influsso della luna piena. La cena è stata rischiarata dalla luce delle stelle e della luna. Jérôme Lambert, amministratore delegato Montblanc ha poi introdotto l'esclusiva anteprima della nuova campagna Bohème, che vede la partecipazione della brand ambassador Charlotte Casiraghi. Prima della chiusura dell'evento, gli ospiti hanno provato l'esperienza di passeggiare sotto le stelle nei deserti giardini delle Tuileries.