Giotto Calendoli

November 2018 - 6 Minute read
Giotto Calendoli,
cosa c’è nella tua lista dei desideri?

Ecco come Giotto Calendoli, designer che vive e lavora a Milano, ha realizzato il suo desiderio di esprimere il suo motto «Handle with Freedom», «Trattare con libertà»

Il libero pensatore:

L’Italia può vantare una straordinaria tradizione artistica perché gli artisti potevano esprimersi liberamente. La nascita del Rinascimento, l’era in cui il Barocco ha sostituito il Gotico, è stata forse la più grande manifestazione di creatività della storia. Con un contesto storico così rilevante alle spalle, il designer Giotto Calendoli, di casa a Milano, organizza il suo viaggio verso la Pelletteria Montblanc di Firenze. Il suo appartamento è disseminato di bozze ed ha una parete ricoperta di fotografie con ricordi della sua famiglia. All’insaputa del proprietario di casa, Giotto ha trasformato l’ingresso in un murale che va dal pavimento al soffitto ed è pieno di citazioni, scarabocchi, ricordi ed illustrazioni. È una inspiration board personale per il suo marchio di moda: «Handle with Freedom», «Trattare con libertà». Parla del suo lavoro di designer e dice di aver sempre sperato di poter lavorare su un prodotto del passato con la libertà del presente e, grazie a Montblanc, ha la possibilità di unire questi due mondi e di realizzare il suo desiderio.

“Per me la libertà è uno stile di vita”

- Giotto Calendoli, designer

Giotto ha in mano una foto di suo nonno; ne traspare un senso di libertà semplice ed autentico. Suo nonno ha un atteggiamento rilassato, felice, a proprio agio. Un’aria un po’ ambigua, lo sguardo di chi sembra saperla lunga su come vivere la vita al meglio. Giotto parla di com’è nato il nome del suo marchio: “«Handle with Freedom» è iniziato 6 anni fa grazie a mia nonna... Quando ero bambino mia nonna mi portava nella stanza di mio nonno e mi dava alcuni dei suoi vestiti o accessori. Ogni volta che mi dava qualche oggetto particolare mi diceva sempre "mi raccomando, trattalo con cura": ecco com’è nato «Handle with Freedom», «Trattare con libertà».” Questo è il suo motto, sia nella vita che nel lavoro, e in questa collaborazione non è da meno.

“Sono uno che nella vita non si attiene a degli stereotipi, sono una persona libera, con le sue idee, ma soprattutto con una personalità forte.”

- Giotto Calendoli, designer

Credere nei sogni:

Giotto va a Firenze e prende il treno per raggiungere la Pelletteria Montblanc. Indossa una vecchia camicia di suo nonno, pantaloni a zampa gessati e ha i capelli raccolti in uno chignon. Ha portato con sé le sue preziose foto di famiglia, vuole mostrare allo staff della Pelletteria da dove viene la sua ispirazione. Giunto sul posto, Giotto mette in gioco la sua creatività dando il suo tocco personale a una custodia a 6 scomparti Meisterstück Sfumato Montblanc: è l’idea di realizzare i propri sogni a ispirarlo. “Sono sempre stato un sognatore, o meglio, ho sempre lavorato sodo per seguire i miei sogni”, dice mentre accarezza dei campioni di pelle, “Per cui questa è la prova che i sogni si possono realizzare se ci si crede davvero.”

“SOGNATORE Un visionario con l’ambizione di piantare il seme per il futuro”

- Giotto Calendoli, stampato su una custodia personalizzata Meisterstück Sfumato Montblanc

L’eredità di suo nonno:

In piedi vicino al tavolo di taglio nella Pelletteria Montblanc, Giotto parla ancora del suo marchio. L’attenzione al dettaglio, la lavorazione e la qualità dei prodotti Montblanc rispecchiano quelli che sono i principi del suo stesso marchio. Suo nonno gli ha lasciato i suoi vestiti e Giotto usa il contesto del passato per descrivere le sue speranze per il futuro. “Ho trattato i suoi vestiti con libertà ed ho espresso così la mia personalità. Viviamo ancora in un posto in cui le persone non possono essere libere e non c’è libertà di espressione. Spero davvero che un giorno questo possa essere solo un ricordo lontano,” dice con serietà.

“Viviamo ancora in un posto in cui le persone non possono essere libere e non c’è libertà di espressione. Spero davvero che un giorno questo possa essere solo un ricordo lontano.”

- Giotto Calendoli sulle sue speranze per il futuro

Passato e presente:

La custodia a 6 scomparti Meisterstück Sfumato Montblanc personalizzata rappresenta l’unione tra passato e presente, la realizzazione concreta del desiderio di Giotto. Tiene in mano il prodotto mentre guarda il messaggio del «SOGNATORE» accanto alla foto dei suoi nonni. Il presente in una mano e il passato nell’altra. Giotto parla con entusiasmo e dice che a suo nonno sarebbe piaciuto molto il modo in cui è riuscito a realizzare il suo desiderio di trattare un prodotto con la libertà del presente, lasciando anche un messaggio per tutti gli altri «sognatori». Gli artisti come Giotto possono lasciare dietro di sé un segno duraturo perché hanno avuto la possibilità di creare in un contesto in cui la libertà di espressione viene accettata. Per questo durante queste feste, Montblanc sta aiutando diversi artisti a realizzare i loro desideri, da New York a Londra, fino alle montagne sperdute del Kirghizistan. Cosa c’è nella tua lista dei desideri?