La nuova linea Montblanc Le Petit Prince - Montblanc IT

“Tutti i grandi sono stati bambini una volta…”

Omaggio ad un'amicizia unica: quella fra il Piccolo Principe e l'Aviatore

Il potere dell’immaginazione

"Mi disegni, per favore, una pecora?" – Un aviatore precipitato nel Sahara incontra il Piccolo Principe che gli fa questa richiesta insolita, segnando l'inizio delle più straordinarie relazioni di fiducia nella storia della letteratura. Dopo tre tentativi infruttuosi di disegnare la pecora, l'Aviatore spazientito disegna una semplice cassetta, spiegando che la pecora sta al suo interno. Il Piccolo Principe è soddisfatto.

“Ma gli occhi sono ciechi. Bisogna cercare col cuore..."

- Il Piccolo Principe, 25.26-19.

La curiosità e l'imparzialità del Piccolo Principe costringono l'Aviatore a mettere continuamente in discussione le sue azioni, finché non impara che la vera creatività nasce proprio da questo atteggiamento, come il disegno della pecora nella cassetta. Per noi è stata una ragione sufficiente per far rientrare la pecora tra gli eroi della collezione Le Petit Prince & The Aviator. Incisa sul pennino degli strumenti da scrittura, serve a ricordarci cosa è possibile ottenere solo cambiando prospettiva.

Due amanti del volo

Saint-Exupéry mise molto della sua vita nel racconto. Pilota di aerei postali e militari, fu sempre affascinato dal tema del volo. Un elemento ricorrente della collezione è il colore marrone, omaggio alla pelle del cappello dell'aviatore.

"Tutti i grandi sono stati bambini una volta... ma pochi di essi se ne ricordano."

- Aviatore.

Il libro Il Piccolo Principe incoraggia il lettore a concentrarsi su ciò che conta veramente ed a cercare col cuore. La collezione stessa ispira un cambiamento di prospettiva: osservando la vita con gli occhi di un bambino, come il Piccolo Principe ci incoraggia a fare, o guardandola dall'alto come farebbe l'aviatore e sognatore Saint-Exupéry.